Giuseppe Iannotti

Si narra fosse uno dei nomi di Bacco o Dioniso, Krèsios.
Oggi, è un ristorante. Il ristorante. Di Iannotti.
A Telese Terme, nella terra del Sannio tra campagne, ulivi e viti, a un’ora dalla vicina Napoli, Krèsios ha deciso di affondare, belle profonde, le proprie radici, fuori dai classici circuiti turistici; il Sannio, appunto. Terra di bellezza e di coraggio.
Chef per attitudine e quasi ingegnere per caso, nasce nel 1982. Frequenta il liceo scientifico che lo porta a studiare ingegneria informatica (alla laurea mancano 5 pochi esami). Nel 2007 apre un ristorante a Castelvenere (interrompendo gli studi e seguendo la sua passione), che chiama già “Krèsios”. Da lì a poco inaugura anche una bottega di specialità gastronomiche selezionate con cura maniacale (Krèsios Bottega, a Telese Terme).
Nel 2011 i due progetti si fondono e trasferiscono la residenza sotto un unico tetto, quello di una masseria di famiglia appena fuori Telese, l’attuale Krèsios, cornice oggi di un ristorante gourmet, dagli spazi interni moderni e minimali che si fondono con quell’esterno che sa di origine e tradizione.
È un creativo che ha scelto la cucina come treno di espressione; i piatti le sue fermate intermedie. È operoso e presente, svelto ed elaborante. In cucina condensa le esperienze e gli inquinamenti culturali in ristretti di gusto.

 

Kresios

1 Stella Michelin
4 Cappelli I Ristoranti d’Italia 2019 – L’Espresso

Via San Giovanni 59, Telese Terme (BN)
T.: +39 0824 940723
www.kresios.it

CHEF GIUSEPPE IANNOTTI_credits ANDREA DI LORENZO
Sala
Piatto