Palazzo D'Aronco - Sala Ajace
Via Nicolò Lionello 1 - Udine
Degustazioni condotte da Gae Saccoccio

Sabato 22 ottobre 2022 - Ore 11:30
€ 20,00

Il gusto originario del vino vivente:
dalla vigna al suolo alle fermentazioni spontanee.

(in collaborazione con WineIndependent)

 

 

Orizzontale dei vini di Jean Yves Péron sui terreni scistosi dell’Ata Savoia.
Nato e cresciuto in Savoia, dopo la laurea, Jean-Yves lavora per Thierry Allemand a Cornas e poi con Bruno Schuller in Alsazia. Avere questi due mentori lo plasma profondamente, appassionandolo sempre di più alla vinificazione naturale. Tornato a casa nel 2004, inizia a fare il vino nel villaggio di Chevaline, dove i suoi vigneti sono situati tra i 350-500 metri in un terreno a prevalenza di scisto.
Lavorare tra i filari a questa altitudine, nelle Alpi francesi, è un po’ come scalare in montagna, quindi tutto il lavoro in vigna, compresa la raccolta, è fatto rigorosamente mano.
Jean-Yves è un vigneron che sta pazientemente facendo rivivere vigneti antichi, quasi dimenticati, nelle Alpi francesi. Dalla sua prima annata, i suoi vini, ridefiniscono la Savoia e il suo potenziale.

Vini in degustazione:

Vicini (Moscato d’Asti) 2020
Vicini (Barbera) 2019
Cotillon des Dames (Jacquère) 2020
La Grande Journée (Altesse) 2020
Champ Levat (Mondeuse) 2020
Vers la Maison Rouge (Mondeuse/Gamay) 2020

Sabato 22 ottobre 2022 - Ore 15:30
€ 30,00

Verticale del Morus Alba di Vignai da Duline

“Vino paesaggio”, cioè il vino territoriale e identitario di un “vignaiolo planetario” del Friuli.
Lorenzo & Federica ci accompagneranno in questo viaggio organolettico attraverso 6 annate del Morus Alba, che rispecchiano al millimetro, la memoria storica della loro identità di vignaioli planetari del Friuli.

In assaggio:

Morus Alba 2005
Morus Alba 2009
Morus Alba 2012
Morus Alba 2014
Morus Alba 2018
Morus Alba 2020

Domenica 23 ottobre 2022 - Ore 11:30
€ 20,00

Il gusto originario del vino vivente:
dalla vigna al suolo alle fermentazioni spontanee.

(in collaborazione con WineIndependent)

 

Orizzontale Le Coste di Gradoli.
L’azienda agricola Le Coste si trova a Gradoli, in provincia di Viterbo, al confine con toscana ed Umbria, su una collina, a più di 450 metri s.l.m. che sovrasta il Lago di Bolsena. Le Coste nasce nel febbraio del 2004, da un progetto di Clemetine e Gian Marco. Entrambi vantano una formazione invidiabile. Lei, diplomata in
viticoltura ed enologia a Macon e laureata alla scuola enologica di Bordeaux, intraprende esperienze lavorative da Bruno Schueller, Gerald Oustric, Domenique Hauvette e Thierry Allemand, ed ormai da 15 anni dedica la sua vita all’azienda.
L’Alto (l’Altro) Lazio vulcanico, dal microclima unico della Tuscia sul Lago di Bolsena.
Ferro, sale e fuoco nel bicchiere.

Vini in degustazione:

Bianco 2020 (Procanico/Malvasia di Candia/Malvasia Toscana/Vermentino/Roscetto/Pedino/Romanesco/Ansonica)
Rosso 2020 (Sangiovese/Ciliegiolo/Cannaiolo/Vaiano) 
Rosato 2020 (Aleatico per pressatura diretta)
Due M 2019 (Moscato in purezza)
Lulù 2019 (Syrah)
Gambrinus 2017 (Aleatico in purezza)

Domenica 23 ottobre 2022- Ore 15:30
€ 40,00

Bianco Dettori nel tempo

Verticale storica del Vermentino mediterraneo che racchiude i segreti, lo spirito e l’incanto della Sardegna.
Una batteria memorabile di un vignaiolo mediterraneo intransigente.
Assieme ad Alessandro Dettori esploreremo evoluzioni e caratteristiche delle varie annate del suo Bianco. La degustazione è dedicata alla cara memoria di suo papà Paolo Dettori.

In assaggio:

Bianco 2002
Bianco 2005
Bianco 2007
Bianco 2011
Bianco 2013
Bianco 2016
Bianco 2004 Magnum

Tutte le prenotazioni devono essere effettuate con l'apposito tasto "Prenota"

Info

T.: +39 0428 2392
E-mail: info@einprosit.org