Matias Perdomo

Un corso privato è la molla che fa scattare la passione per la cucina in questo urugaiano classe 1980, che già all’età di 14 anni individua il suo primo ambizioso obiettivo: diventare lo chef di
El Condor, il primo hotel a 5 stelle del suo paese. Perdomo parte con la gavetta in una piccola rosticceria cilena, per poi passare a un catering di tipo francese e infine al ristorante Paninis specializzato in cucina italiana. È qui che raccoglie le prime soddisfazioni, portando il piccolo locale a diventare una catena, con tre punti di ristoro sparsi per il Paese. La voglia di crescere
lo spinge a raggiungere e affiancare l’amico Juan in Italia. Nel frattempo, si prende il tempo per recarsi in Spagna a seguire stage formativi e di specializzazione in rinomati ristoranti stellati come il Berasategui di San Sebastian e El Celler de Can Roca a Girona. Nel 2011 il suo estro creativo e
il suo modo di cucinare senza frontiere gli valgono la stella Michelin. Quattro anni dopo, sempre a Milano, aprirà il suo ristorante, Contraste, insieme ai compagni di avventura Thomas Piras e Simon Press.

 

Contraste

1 Stella Michelin
4 Cappelli Ristoranti d'Italia 2019 - L'Espresso

Via Meda 2, Milano
T. +39 0249536597
www.contrastemilano.it

ritratto_matias_perdomo
sala perdomo_copertoscoperto_02
forme_05