Liliana

Dice di sè: La mia sorte era segnata. Quando sono nata, in quel di Padova, mio padre mi ha regalato 12 bicchieri antichi da vino bianco e mio nonno ha messo in cantina una damigiana di vino “per Liliana, quando si sposerà”.
Solamente alla fine degli anni ’90 ho preso coscienza di questo mio destino. Da allora lo studio del mondo vino è diventato il mio hobby preferito. Sommelier, degustatore, docente, sensorialista. Questi i  titoli.
Mi chiedono spesso quale vino preferisco. Rispondo “quello che riesce ad emozionarmi”. Liliana Savioli è sommelier giudice di analisi sensoriale, giornalista e coordinatore per la Guida Vinibuoni d’Italia.

 

Le Degustazioni Guidate di Liliana Savioli